Organi

La Fondazione è retta da un Comitato Direttivo composto di sette membri, di cui due nominati d'ufficio e cinque elettivi.

La Fondazione è retta da un Comitato Direttivo composto di sette membri, di cui due nominati d’ufficio e cinque elettivi. Nello specifico: il Parroco pro tempore di Meano, il Sindaco di Trento o suo incaricato, un commercialista o ragioniere commercialista, un ingegnere, architetto o geometra, un agronomo, un notaio, un componente di comprovata stima e moralità.

Il Comitato Direttivo ha tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione della Fondazione, nessuno escluso.

Il Comitato Direttivo in carica è così composto:

Claudio Ferrari

Parroco di Meano
(componente d’ufficio)
Presidente

 

Edo Tamiello

Delegato del Sindaco di Trento (componente d’ufficio)
Vice-Presidente

 

Silvia Decarli

Consigliere “commercialista”
Segretario

Giuliano Rizzi

Consigliere “ingegnere”

Claudio Baldessari

Consigliere “agronomo”

Caterina Girardi

Consigliere di comprovata stima e moralità

Da nominare

Consigliere “notaio”